Home > Notizie e politica > Contra cannas (II)

Contra cannas (II)

Torna alla ribalta il tema delle canne, messe, per così dire, "al bando" dal provvedimento approvato in vista dei giochi olimpici invernali di Torino. La mia posizione l’ho già espressa chiaramente in un mio precedente articolo. Sento che c’è decisamente qualcosa che non va: tutta l’opposizione si schiera, in fondo, in favore delle droghe leggere, sostenendo che sono state approvate norme proibizioniste, in cui si mette allo stesso livello cocaina e cannabis. Bisogna cercare di porsi alcune domande: il centrosinistra afferma che con questi provvedimenti si vanno a criminalizzare i giovani che fumano uno spinello, i quali rischiano la galera, mentre le mafie che controllano lo spaccio vero e proprio non saranno punite più di quanto già viene fatto. A parte che non gradisco per niente questa generalizzazione sui "giovani che fumano gli spinelli", ma evidentemente se lo spaccio c’è, è perché qualcuno compra la merce; scoraggiarne l’uso e, quindi l’acquisto, può portare alla riduzione del fenomeno, penso io. La reazione del centrosinistra mi lascia molto perplesso. Se tengono tanto agli spinelli, perché non liberalizzarli del tutto allora? Dov’è il problema? Si risolverebbe automaticamente anche il problema dello spaccio. Spero che ciò non avvenga, di droghe legalizzate ne abbiamo già a sufficienza.

È straordinario il concetto di dose per uso personale: lo spaccio è proibito, ma avere una dose personale no; viene da chiedersi come si possa ottenere legalmente una dose personale. Regna un’ipocrisia incredibile in questa faccenda; la mia impressione è che a sinistra si voglia permettere sotto banco l’uso delle droghe leggere. Ma perché sotto banco e non alla luce del sole? Di cosa si ha paura? Sarebbe bene che lo dicessero, altrimenti non si capisce dove sia il problema nell’inasprire le pene nei confronti di qualcosa che è già vietato fare. È forse un incitamento a violare le norme? Non ha senso. Come non ha senso la canna in generale, ma per considerazioni di questo tipo rimando al mio precedente articolo. Questo governo, secondo me, ha senza dubbio commesso un mare di errori, non ha di sicuro migliorato la situazione del paese, ma qualcosa di decente c’è stato: la legge contro il fumo nei locali pubblici ne è un raro esempio, quindi non è il caso di demonizzare proprio tutto il suo operato. No alle droghe, di qualunque genere esse siano, inclusi i superalcolici.

Advertisements
  1. valentina
    17 febbraio 2006 alle 21:57

    ciao…ci lasciammo dei commenti sui nostri blog un po’ di tempo fa..
    sono ripassata a salutarti…un bacio!

  2. valentina
    22 febbraio 2006 alle 10:54

    si si tutto  ok grazie…spero tutto bene anche a te!ciao ciao

  3. valentina
    3 marzo 2006 alle 15:59

    qui ci sono solo i miei commenti…cmq si tutto bene grazie.messenger lo uso.perchè?…a presto!

  4. SERENA
    7 marzo 2006 alle 23:49

    Bè vedi sono una sciocca, perchè io ci passo ma non mi soffermo mai a commentare……….. eheheh comunque eccomi qui. Bel blog…. sery

  5. SERENA
    11 marzo 2006 alle 08:45

    ciao albè hai visto ogni tanto passo anke io di quà.
    Senti ho visto ke hai il contatore per le visite, come hai fatto a metterlo? a proposito ti ho aggiunto il tuo blog nel mio, cosi quando visitano il mio magari fanno un salto da te. ti spiace? fammelo sapere altrimenti ti cancello. baci

  1. 12 ottobre 2010 alle 10:08

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: