Archive

Posts Tagged ‘Johannes Martin’

85º compleanno di Karl Richter

15 ottobre 2011 5 commenti

In occasione dell’ottantacinquesimo compleanno di uno dei più grandi musicisti del secolo scorso, ho il piacere di condividere la seguente anteprima del quarto volume di documenti storici su Karl Richter realizzato da Johannes Martin. Buona lettura.

Trilogia «Karl Richter in München»

12 dicembre 2007 1 commento
DVD Karl Richter in München: Solisti - Concerti - Tournée

DVD Karl Richter in München: Bach-Chor e Bach-Orchester

DVD Karl Richter in München: Fascino e interpretazione
La trilogia di documentari in DVD «Karl Richter in München» ripercorre e documenta minuziosamente tutta l’attività di Karl Richter a partire dal 1951 fino alla sua prematura scomparsa nel 1981 con l’ausilio di filmati e registrazioni d’epoca, locandine, articoli di giornale e soprattutto grazie alle preziose testimonianze di molti solisti, coristi e strumentisti che hanno lavorato con lui e che Johannes Martin, lui stesso membro del Münchener Bach-Chor dal 1965 al 1970, ha potuto intervistare in questi ultimi anni.
Ognuno dei tre volumi è organizzato in ordine cronologico, ma i vari volumi non procedono in serie tra loro come si potrebbe pensare: tutti e tre percorrono il trentennio ’51-’81 ma ciascuno con un diverso punto di vista.
Il primo volume, intitolato «Solisti – Concerti – Tournée», dà un inquadramento generale abbastanza completo dell’attività del maestro e della sua orchestra nell’arco del trentennio 1951-1981 inclusi gli ultimi mesi di vita; abbiamo così la possibilità di venire in contatto con la realtà di Richter e del coro e orchestra Bach di Monaco.
Il secondo volume, «Bach-Chor e Bach-Orchester» è dedicato in particolare alle caratteristiche del coro e dell’orchestra e all’attività di Richter come direttore. Si assiste dunque al progressivo sviluppo del coro e all’avvicendamento dei vari solisti, molti dei quali sono oggi di fama mondiale, e non parlo solo dei cantori, basti pensare a Maurice André, che fu membro dell’orchestra per alcuni anni.
Il terzo e ultimo volume, «Fascino e interpretazione», analizza più da vicino la figura di Karl Richter, cerca di spiegare l’influenza che aveva sui coristi e sugli strumentisti, ma non solo: buona parte di questo volume è dedicata alle sue capacità di solista, come organista o clavicembalista, e di improvvisatore quando ad esempio si trovava a suonare il basso continuo delle composizioni di Bach; poiché infatti l’indicazione del basso continuo è solo di massima, ogni esecuzione risultava unica.
I racconti dei testimoni ci presentano quei lati di Karl Richter che molti di noi non hanno potuto conoscere: il rapporto che aveva con i musicisti, i criteri con cui sceglieva i componenti, il modo di spiegare ed insegnare la musica agli studenti, il carattere, il carisma. Tra le testimonianze più significative troviamo a mio avviso quelle del solista basso Kieth Engen e del flautista Aurèle Nicolet, i quali, avendo avuto un rapporto particolarmente stretto con Karl Richter, raccontano spesso episodi a cui hanno assistito, che dimostrano chiaramente il valore artistico del maestro.
Le numerose interviste ai testimoni, che costituiscono gran parte del documentario, sono inframmezzate da estratti musicali più o meno ampi oppure da filmati d’epoca riguardanti attività concertistiche, prove o audizioni. Nelle prove si nota la capacità che aveva Richter di comunicare con gli esecutori, di far «scorrere» la musica attraverso di lui, capacità propria di pochi altri direttori nella storia. Nel terzo volume inoltre si trovano confronti tra diverse direzioni dello stesso Richter in cui vengono fatte notare scelte interpretative spesso diametralmente opposte tra loro, in particolare per quello che riguarda i tempi.
Si tratta dunque di una documentazione che non dovrebbe mancare nelle videoteche degli estimatori di Karl Richter. Una miniera di informazioni che sarebbe praticamente impossibile reperire autonomamente e che permette anche di apprezzare qualche dettaglio delle sue interpretazioni che magari ci è sempre sfuggito, pur avendole ascoltate e riascoltate dai dischi. A chi, come me, non ha avuto anagraficamente la possibilità di assistere a nessun concerto diretto dal «professor Richter», consiglio a maggior ragione questa trilogia che racconta un pezzo di storia della musica, che è anche storia dell’arte (cosa che in Italia si tende troppo spesso a dimenticare).
Tutti i DVD contengono due tracce audio: una in tedesco e un’altra identica ma con una traduzione simultanea in inglese. Coloro che hanno una conoscenza anche solo scolastica dell’inglese non dovrebbero incontrare grosse difficoltà di comprensione, anche se dovranno quasi certamente ascoltare più volte alcuni passi a causa di qualche vocabolo o forma che potrebbe essere poco familiare.

Riepilogo della trilogia "Karl Richter in Munich" in DVD:

Parte I: Solisti-Concerti-Tournée
Doppio DVD, Durata: 135 minuti (tedesco/inglese)
ISBN 978-3-00-019277-8
Uscita: settembre 2006

Parte II: Bach-Chor e Bach-Orchester
DVD, Durata: 92 minuti (tedesco/inglese)
ISBN 978-3-00-020726-6
Uscita: marzo 2007

Parte III: Fascino e interpretazione
DVD, Durata: 92 minuti (tedesco/inglese)
ISBN 978-3-00-022647-2
Uscita: novembre 2007

Per ulteriori informazioni sulla trilogia Karl Richter in München consultare il sito omonimo http://karlrichtermunich.blogspot.com, che è curato direttamente da Johannes Martin, autore di questi tre documentari.

Documentario su Karl Richter, Parte III: «Fascino e interpretazione»

20 novembre 2007 Lascia un commento
Copertina DVD Karl Richter in München Vol. 3

Nella terza e ultima parte del documentario su Karl Richter, Johannes Martin ha intervistato 20 testimoni (tra cui Hertha Töpper, Edda Moser, Julia Hamari, Kieth Engen, Christian Kabitz e Paul Meisen) e raccolto 26 estratti musicali (da registrazioni dal vivo) che aiutano a comprendere l’interpretazione e il fascino che Karl Richter trasmetteva sia ai musicisti che agli ascoltatori e che tutt’ora affascina amanti della musica in tutto il mondo.

Il 17 febbraio del 1981 Joachim Kaiser scriveva nel necrologio per Karl Richter:
«era proprio la sua istintiva versatilità ad essere all’origine della conoscenza e delle qualità artistiche di Richter. Durante la sua eccellente, ma sicuramente troppo breve, carriera di direttore, è riuscito a interpretare le grandi composizioni di Bach in modo totalmente nuovo. Il coro, sorpreso ma al tempo stesso affascinato, si è trovato a lavorare con tempi nuovi e insoliti, mantenendo però sempre la sonorità tersa e toccante tipica della prima esecuzione assoluta, nonostante le frequenti prove.» (Sueddeutsche Zeitung)

DVD, uscita ufficiale: 15 novembre 2007
Durata: 92 minuti (tedesco/inglese)
ISBN-978-3-00-022647-2

Questa terza parte propone 92 minuti di passi scelti da interviste agli artisti dell’epoca di Karl Richter, elementi del Munich Bach-Choir e della Bach-Orchestra di allora e anche suoi cantanti solisti, e rappresenta brillantemente come le interpretazioni uniche di Karl Richter e la musica che ne scaturiva affascinassero gli ascoltatori. Sono inoltre presenti vari estratti musicali nonché confronti tra diverse esecuzioni da parte dei suoi stessi testimoni.

Karl Richter è stato uno dei più importanti interpreti di Bach del ‘900. Grazie ai suoi concerti e alle registrazioni degli anni sessanta e settanta, egli ha rappresentato e rappresenta tuttora un punto di riferimento a livello internazionale come direttore, clavicembalista e organista.

Per realizzare questo documentario, Johannes Martin ha lavorato intensamente per più di tre anni insieme ad amici e colleghi di Karl Richter e ad estimatori della sua musica. Nel 2006, in occasione dell’ottantesimo anniversario della nascita di Karl Richter (e venticinquesimo anniversario della morte), è uscito il libro «Karl Richter in Muenchen – ricordi dei testimoni dell’epoca», a cui hanno fatto seguito i tre film che ripercorrono la trentennale carriera di Karl Richter a Monaco. Numerose fotografie, pellicole, riprese in 8 mm e super 8, registrazioni audio di concerti dal vivo ed estratti da interviste ai testimoni dell’epoca, testimoniano l’eccezionale reputazione di cui godeva Karl Richter nel mondo musicale monacense.

Riepilogo della trilogia "Karl Richter in Munich" in DVD:

Parte I: Solisti-Concerti-Tournée
Doppio DVD, Durata: 135 minuti (tedesco/inglese)
ISBN 978-3-00-019277-8
Uscita: settembre 2006

Parte II: Bach-Chor e Bach-Orchester
DVD, Durata: 92 minuti (tedesco/inglese)
ISBN 978-3-00-020726-6
Uscita: marzo 2007

Parte III: Fascino e interpretazione
DVD, Durata: 92 minuti (tedesco/inglese)
ISBN 978-3-00-022647-2
Uscita: novembre 2007

Documentazione cartacea (libro in tedesco):

Karl Richter in München (1951 – 1981)
– Zeitzeugen erinnern sich (ricordi dei testimoni dell’epoca)
Dimensioni: 20 x 20 cm, 276 pagine, 370 fotografie (bianco e nero)
ISBN 978-3-00-016864-8

Per maggiori informazioni su come acquistare i DVD e il libro, consultare direttamente il sito «Karl Richter in Muenchen», e in particolare l’articolo Karl Richter Video-Documentary Part 3.