Archivio

Archive for the ‘Cultura’ Category

85º compleanno di Karl Richter

15 ottobre 2011 5 commenti

In occasione dell’ottantacinquesimo compleanno di uno dei più grandi musicisti del secolo scorso, ho il piacere di condividere la seguente anteprima del quarto volume di documenti storici su Karl Richter realizzato da Johannes Martin. Buona lettura.

Annunci

Invictus

Locandina di Invictus

Dalla notte che mi avvolge,
nera come la fossa dell’inferno,
rendo grazie a qualunque dio ci sia
per la mia anima invincibile.

La morsa feroce degli eventi
non m’ha tratto smorfia o grido.
Sferzata a sangue dalla sorte
non s’è piegata la mia testa.

Di là da questo luogo d’ira e di lacrime
si staglia solo l’Orrore della fine,
ma in faccia agli anni che minacciano
sono, e sarò sempre, imperturbato.

Non importa quanto angusta sia la porta,
quanto impietosa la sentenza.
Sono il padrone del mio destino:
il capitano della mia anima.

William Ernest Henley

Melchiorre Gioia e la Repubblica Italiana

14 settembre 2008 2 commenti
Targa a Melchiorre Gioia

Prima di proporvi questo breve brano di Melchiorre Gioia, tratto da "Dissertazione sul problema: quale dei governi liberi meglio convenga alla felicità dell’Italia" (Opere minori), ricordo solo qualche data importante:
1767: nasce Melchiorre Gioia
1829: muore Melchiorre Gioia
1847: inizia il Risorgimento
1861: nasce il Regno d’Italia
1946: nasce la Repubblica Italiana

Buona lettura.

«Italiani di tutte le età, di tutte le condizioni! la natura vi chiama alla marina, all’agricoltura, all’arti, al commercio ed alle scienze. Ella vi ha prodigalizzato i suoi tesori, ella vuole che facciate una figura brillante in mezzo alle altre nazioni. Comparite dunque colle doti che vi sono necessarie: come uomini, la libertà; come socievoli, l’eguaglianza; come italiani, l’unione: cercate la forza nei buoni costumi e nelle virtù; l’entusiasmo nell’amor della gloria; la felicità in una sola repubblica indivisibile, o preparatevi a cadere nella tomba del dispotismo o nei vortici dell’anarchia».

(Fotografie di Giovanni Dall’Orto, 2007 – Licenza "Creative Commons")

Diritti positivi

19 ottobre 2005 1 commento

Come si può pensare di "globalizzare" un mondo in cui non tutte le culture riconoscono i diritti di natura (i diritti dell’uomo, cioè il diritto alla vita, alla libertà ecc.)?

Non si potrà certo immaginare la pace…
Questa è la situazione in cui siamo ora.